Associazione Culturale Fuori Contesto


Profilo


Nati nel 2005, i fuori conTesto s’impegnano a scovare tracce, storie ed emozioni nascoste, per riproporle al pubblico offrendo suggestioni diverse che invitano alla riflessione ed all’impegno attivo dei cittadini.

Lo raccontiamo nel definirci:
Guardiamo il mondo a testa in giù
Nelle pieghe dei silenzi scoviamo storie
Tra il vociare rumoroso le ascoltiamo
Con la vita in strada le impastiamo
Dentro e fuori dai teatri le cantiamo
La nostra storia con le altre si coinvolge
si gonfia in aria e poi si capovolge
Siamo quel che siamo
Fuori contesto dal 2005 ad oggi

Lo facciamo attraverso gli spettacoli di teatro e danza
Gli spettacoli sono realizzati in teatri, spazi adibiti, ma anche in strade, piazze, mercati sotto forma di spettacoli tradizionali, parate o performance urbane.
Le storie che raccontiamo vanno a scovare tracce ed emozioni nascoste, per riproporle al pubblico offrendo suggestioni diverse che invitano alla riflessione ed all’impegno attivo dei cittadini.
I fuori conTesto hanno partecipato a numerose rassegne e festival su tutto il territorio nazionale, ottenendo un notevole riscontro di critica e pubblico.
Si sono esibiti in alcuni grandi teatri, come Il Mercadante di Napoli, Il Teatro Valle, il Teatro Olimpico, il Teatro Vascello di Roma.Abitualmente, conducono laboratori, workshop e percorsi formativi rivolti a bambini, ragazzi, adulti, professionisti dello spettacolo.
Collaborano con il Teatro di Roma, con associazioni, cooperative e istituzioni su tutto il territorio nazionale.Hanno partecipato a numerosi convegni sul tema del Teatro Sociale, portando la loro testimonianza ed esperienza.Il senso artistico dei nostri progetti nasce dall’urgenza di superare il concetto di inclusione, termine che nel dirsi si limita, chiude, separa.
Proviamo a sperimentare nuove possibilità che nascono dall’incontro di abilità, di storie, di contesti in cui gli attori/danzatori partono da possibilità di espressione differenti ma si muovono verso un unico processo di costruzione artistica.Il nostro lavoro vuole essere avventura, viaggio e sperimentazione di nuovi linguaggi in cui danza, teatro ed ambiente si fondono per dare vita a sequenze in cui ciascuno, entrando in relazione con l’Altro da sé, può usare al meglio la dote che ha.
Il nostro è teatro fisico ma va al di là del corpo cercando armonie che partono dal gesto individuale e diventano forma attraverso il contatto reciproco per trasformarsi in qualcosa di nuovo, di altro.
Da questo presupposto nascono lavori particolari, spettacoli o brevi frammenti, che portano sulla scena ciò che muove le persone dentro un mondo in cui tutti siamo in qualche modo abili e disabili allo stesso tempo.
Dentro un mondo che cerca un modo per stare in equilibrio.Il nostro vuole essere un modo di raccontare che mescola elementi diversi per restituire al corpo la sua unità e poter offrire un pensiero fortemente individuale che trova senso nella sua universalità.
Il tentativo ultimo è quello di trovare un possibile linguaggio, sospeso tra teatro e danza, in cui anche lo spettatore trova la sua collocazione, il suo contesto.
Possiamo fare arte in qualsiasi modo, perché ciò che mostriamo e guardiamo è soltanto noi stessi in tutta la nostra diversità.

Lo insegniamo attraverso la formazione
Accanto alla produzione artistica, l’integrazione e il lavoro sulle differenze lo sperimentiamo attraverso laboratori, workshop e percorsi formativi rivolti a bambini, ragazzi, adulti e professionisti dello spettacolo.

Lo esportiamo attraverso i Festival
Dal 2013 curiamo la direzione artistica di Fuori Posto. Festival di teatri al limite organizzato in collaborazione con la Cooperativa Eureka Onlus e inserito all’interno dell’offerta culturale del Comune di Roma (Estate Romana e Roma d’Inverno).
FUORI POSTO nasce nel 2013 e prende il via all’interno del Mercato di Valmelaina con l’intento di portare gli artisti, disabili e non, fuori dai soliti circuiti ed andare in strada con la voglia di attirare un pubblico di passanti frettolosi, indifferenti, per trascinarlo in uno spettacolo che smuove, risveglia e invita a riflettere sul tema delle “differenze”.
FUORI POSTO propone teatro, danza e danceability, musica, allestimenti artistici, mostre fotografiche, workshop con il fine culturale e sociale di raccontate storie che fanno la “differenza”. Tutto sotto forma di performance urbane e a stretto contatto con il pubblico.
https://festivalfuoriposto.wordpress.com/festival/

Lo ricerchiamo nella rete di relazioni
Senza la rete di professionisti, cooperative, associazioni e istituzioni (Ministero delle Pari Opportunità, Regione Lazio, Comune di Roma, ….) tutto questo lavoro non sarebbe possibile.

Showreel
Link
http://www.fuoricontesto.it


Campagne create


Campagne seguite






© 2017 DeRev S.r.l. - Via dei Mille, 1 - 80121 Napoli (Italia)
Codice Fiscale / Partita IVA: 07255501210
Capitale Sociale: € 18.890,00 - REA: NA - 871554