Strillone, milioni di testi in una app per persone con disabilità visive

di Segreteria Informatici Senza Frontiere Onlus

Strillone permette alle persone con disabilità visive di leggere testi e giornali in modo semplice e facile ed è utile anche a te se vuoi leggere ma hai gli occhi impegnati. Aiutaci a divulgarla ovunque e arricchirla di contenuti! È gratis per tutti!


Incorpora


Wind for Fund



 



Strillone, vedenti e non vedenti liberi di leggere



 



Strillone è un'applicazione gratuita di Informatici Senza Frontiere ONLUS che funziona su smartphone, tablet e PC ed offre un sistema semplice, minimale e veloce per consentire a persone con disabilità visive di leggere i quotidiani ascoltando la sintesi vocale, per mezzo di notizie “on demand”.



L'abbiamo creata a nostre spese e resa disponibile per tutti gratuitamente, ma ora ha bisogno di una "spinta" per poter crescere in modo tale da consentire a non vedenti, ipovedenti e anziani, ma anche a chiunque abbia gli occhi impegnati in altre attività, di accedere a contenuti informativi di qualsiasi tipo: ludici, culturali, informativi, educativi, universitari.



Attraverso questa raccolta fondi vorremmo infatti:




  • inserire in Strillone il maggior numero possibile di giornali, riviste, libri e testi d'ogni tipo (non coperti da Copyright), in modo da coprire la più grande quantità di interessi;


  • rendere Strillone lo standard de facto italiano, e perché no, mondiale, per l'accesso semplice, immediato, accessibile, linearizzato alle informazioni;


  • realizzare un sito ufficiale che non solo ne permetta l'utilizzo via pc (come è attualmente), ma che informi su tutte le possibilità di Strillone;


  • far sì che Strillone possa rimanere gratuita per sempre e per chiunque.



 



Cosa chiediamo e cosa offriamo



 



Riteniamo che per ottenere questo risultato sia necessario un finanziamento di 12.000 € una tantum, con i quali saranno finanziati:



1)  ricerca, indicizzazione, selezione del materiale di possibile inserimento;



2) analisi delle diverse tipologie di integrazione, creazione di un web service ad hoc;



3)  lavoro dei professionisti o laureandi che effettueranno il lavoro pratico di conversione dei contenuti, parsing o realizzazione delle interfacce;



4) realizzazione della versione completa con le massime funzionalità inserite nel progetto;



5) massima pubblicità sui giornali e media per diffondere Strillone.



Con ulteriori 2000 € si garantirebbe per almeno 10 anni la predisposizione di un server dedicato, ridondato e in disaster recovery.



 



Rischi e sfide



Strillone è un'app pronta per l'uso ed è già disponibile in italiano con pochi contenuti e giornali italiani.



È disponibile in inglese, come in qualunque lingua del mondo, purché ci siano contenuti e il telefono sia settato sulla lingua di interesse.



La nostra sfida maggiore è convincere con questi argomenti il maggior numero di persone coinvolte con le disabilità che questa soluzione dovrebbe almeno essere provata.



Quindi, se ha successo come siamo fermamente convinti, vogiamo diffonderla in tutto il mondo.



 



Altri modi per contribuire



Vuoi darci una mano al di là del contributo? 




  • Aiutaci diffondendo il tuo progetto tra amici e conoscenti sui social media;


  • Condividi il tuo contributo e diventa ambasciatore della campagna "Strillone".



 



Realizzazione del progetto


1 Informazioni preliminari



Ci sono molti software e applicazioni funzionanti su PC deskop, smartphone e tablet che permettono a persone ipovedenti o non vedenti di ascoltare il contenuto scritto di ebook, documenti o giornali. Per esempio screen reader o sistemi automatici di text to speech e così via.



Ma quanti di essi sono accessibili? Quanti di essi permettono agli utenti di raggiungere la massima user experience?



Molto spesso queste applicazioni sono difficili da comprendere e da utilizzare, mentre, d'altro canto, esistono applicazioni veloci, con ottime funzionalità, anche belle da vedere per persone senza disabilità. Probabilmente non esistono applicazioni progettate ad hoc per venire incontro alle esigenze sia di persone abili che disabili. È molto difficile, se non impossibile, trovare qualcosa pensato e sviluppato per tutte le persone.



2 Obiettivi



L'obiettivo primario di Strillone è rendere un giornale disponibile in una versione audio facile da “sfogliare”. Strillone usa un file XML, simile ai feed RSS. Ma il file XML di Strillone contiene anche il testo delle notizie e, ancor più importante, tutte le notizie sono organizzate in una struttura ad albero rovesciato per consentire la navigazione fra giornali, sezioni, articoli fino a ciò che si desidera ascoltare, per poi risalire nell'albero dove si era lasciato o ovunque si desidera all'interno della struttura ad albero.



Siamo convinti che questo modo di organizzare il testo sia il più semplice per poter accedere velocemente al contenuto che si desidera ascoltare.



Potrà sembrare pretenzioso ma siamo certi che il formato di Strillone possa facilmente diventare uno standard internazionale per lo scambio di notizie giornalistiche. È semplice ripensare tutto affinché possa adattarsi al formato di Strillone.



Per esempio: in un elenco telefonico, l'alfabeto può essere suddiviso in sezioni, ciascuna per ogni lettera dell'alfabeto, quindi selezionandola si può proseguire ricorsivamente nella navigazione fino a trovare la persona che si vuole chiamare. Oppure un libro può essere suddiviso in diverse parti come capitoli, paragrafi. Ogni libro è quindi perfetto per poter essere portato in Strillone. Allora perché Strillone non è un prodotto così diffuso? Solamente perché abbiamo bisogno di avere questo finanziamento in modo da portare su Strillone tantissimi contenuti oltre quelli già disponibili.



 



 



Partner

€232

raccolti su un obiettivo di €12.000

15

finanziatori

1% finanziato

Keep it all  

Campagna conclusa

Team

I 300 volontari di Informatici Senza Frontiere offrono tempo e competenze per realizzare progetti no profit in contesti di disagio e difficoltà, nei settori della formazione, dello sviluppo e della disabilità, di cui è coordinatore Roberto De Nicolò.


Ricompense

di almeno €1 o più


Ricevi la nostra newsletter e lega il tuo nome al progetto

Se sosterrai il progetto "Strillone" con un contributo da 1 a 50 euro riceverai la newsletter che ti terrà informato su tutti gli aggiornamenti dei contenuti di "Strillone". Il tuo nome sarà nei credits del progetto.


Tempi di consegna:

Spedizione:
Online

di almeno €51 o più


Inserisci un contenuto e trasformalo in patrimonio comune

Se sosterrai il progetto "Strillone" con un contributo da 51 a 200 euro potrai richiedere l'inserimento nella app di un contenuto di tua scelta, che diventerà patrimonio comune, riportandone, nella sintesi audio, il tuo nome e cognome. Il tuo nome sarà inoltre inserito nei credits del progetto nel sito.


Tempi di consegna:

Spedizione:
Online

di almeno €201 o più


Ricevi un tablet e usa "Strillone" anche tu!

Sostieni "Strillone" con un contributo dai 201 € in su: riceverai gratuitamente un tablet 7” equipaggiato con "Strillone" con il quale potrai "leggere" il giornale o un testo a tua scelta anche mentre hai gli occhi impegnati. Informatici Senza Frontiere ti pagherà anche le spese di spedizione. Il tuo nome sarà inserito nei credits sul sito.


Tempi di consegna:

Spedizione:
Spedizione Italia
Spedizione UE
Spedizione Internazionale

© 2017 DeRev S.r.l. - Via dei Mille, 1 - 80121 Napoli (Italia)
Codice Fiscale / Partita IVA: 07255501210
Capitale Sociale: € 18.890,00 - REA: NA - 871554