Moms Meeting

di ASSOCIAZIONE SANTA CHIARA

Uno spazio per sviluppare l'interazione tra migranti e per favorire l'inclusione sociale delle donne e delle giovani mamme, che spesso sono ai margini e relegate in casa.


Incorpora


Image title



Vogliamo realizzare degli spazi accoglienti e confortevoli per l'incontro delle giovani donne che frequentano il Centro Santa Chiara.



L'obiettivo principale è sostenere le giovani donne nella loro unicità di persone umane con diritti e doveri, in particolare nel loro ruolo di mamme, e in questo modo dare opportunità di incontro per informazioni sanitarie, sostegno psicologico in un clima di amicizia.



Personalmente credo che le donne migranti abbiano tante risorse e capacità che spesso rimangono nascoste e soffocate. Dalla mia piccola esperienza di contatto con alcune comunità migranti presenti a Palermo posso affermare che le giovani donne sono poco considerate, spesso oggetto di violenza e di condotte maschiliste che le mortificano nella loro dignità. Hanno bisogno di essere ascoltate, di divertirsi e stare insieme, di comunicare, di parlare dei loro problemi, spesso di imparare la lingua italiana; hanno bisogno di conoscere i loro diritti, di informazioni riguardo la loro salute e quella dei loro figli. Il futuro della città di Palermo, dell'Italia, dell'Europa dipende dal grado di interazione che si svilupperà tra tutti i cittadini, autoctoni e stranieri, e in particolare dal ruolo sociale che le donne saranno in grado di avere.



 



Di cosa abbiamo bisogno



Per ristrutturare gli spazi per l'incontro delle mamme e delle giovani donne chiediamo la somma di € 7.800,00 che spenderemo durante i 2 mesi necessari per i lavori. Per ottimizzare il contributo realizzeremo i lavori in economia, abbattendo così i costi della manodopera.



Ai nostri benefattori - mi piace chiamarli così piuttosto che finanziatori - offriamo in cambio la possibilità idealmente e concretamente di far parte di Casa Santa Chiara: idealmente perché non si sostiene solo un progetto, ma si abbraccia soprattutto uno stile di accoglienza e di servizio verso i più bisognosi; concretamente perché ci verrete a trovare e potrete darci una mano per esempio dedicando un paio di ore alla settimana per il doposcuola dei bambini o se siete delle mamme o nonne che avete qualche mattinata libera, potrete passare del tempo con le nostre "piccole pesti" dell'Asilo.



E' chiaro che un progetto simile non consiste solo nel mettere a punto alcuni ambienti, sarebbe troppo poco! Si tratta di rispondere ad una sfida che riguarda proprio il mondo a volte impenetrabile di queste donne, molte delle quali non sono abituate a mettersi in gioco comunicando la loro vitta, i loro problemi e i loro sogni. il punto più sensibile è proprio la relazione personale con queste giovani donne, che cercheremo di affrontare mettendo in moto una piccola rete di persone attente alle esigenze delle mamme, capaci di entrare in contatto con loro attraverso i loro bambini o prendendo spunto da una visita specialistica pediatrica o ginecologica. Il resto lo farà l'ambiente, cioè il nostro Centro Santa Chiara, riconosciuta da tanti come "Casa" che accoglie.



Non si tratta solo di attivare competenze personali, quanto di fare comunità: l'anima del Progetto è una piccola comunità educativa, fatta di persone con competenze professionali (psicologa, pediatra, ginecologa), con competenze sul "campo" (educatore multiculturale, assistente sociale) e soprattutto con tanta voglia di stare insieme per costruire e crescere. Io, Don Enzo Volpe, sono il Direttore di Casa Santa Chiara, felice di essere un pezzettino che insieme a tanti altri fa parte di questa grande famiglia.



 



Altri modi per contribuire



A tutti voi che ci state conoscendo attraverso questa piattaforma diciamo innanzitutto di venirci a trovare: siamo a Palermo, a Ballarò, nel cuore del Centro storico. Diventate nostri amici e per questo potete conoscerci andando su Youtube e cercando "Santa Chiara Palermo" oppure visitando la nostra pagina Facebook "Salesiani Santa Chiara PA" o "Volontari Santa Chiara PA", anche su Google trovate di noi, come anche del direttore Don Enzo Volpe.



In particolare vi invitiamo a diventare "Sostenitori in vicinanza" del nostro Progetto tra i vostri amici e conoscenti o ambasciatori di bene sui social: aiutando noi e questo progetto darete un piccolo contributo ad una società che vuole valorizzare i piccoli e le loro mamme. GRAZIE!



Realizzazione del progetto


La realizzazione del Progetto in senso stretto avrà la durata di circa 2 (due) mesi.



Questo tempo servirà per allestire una sala per colloqui, una sala per attività varie e per dinamiche di gruppo e sistemare i servizi igienici. Questi i costi che abbiamo preventivato e per i quali chiediamo di sostenerci:




  • Interventi di ristrutturazione: € 1.300,00


  • Materiale elettrico e idraulico: € 1.200,00


  • Impianti di sicurezza: € 700,00


  • Arredo bagno: € 1.200,00


  • Arredamento stanze: € 1.400,00


  • Manodopera: € 2.000,00



TOTALE: € 7.800,00



Una volte pronti gli ambienti il servizio vero e proprio, riservato alle giovani donne e alle mamme, sarà attivo due volte la settimana: una volta in orario mattutino (10.00-12.00) e una volta in orario pomeridiano (16.00-18.00), per un tempo ci auguriamo indeterminato.



€7.810

raccolti su un obiettivo di €7.800

11

finanziatori

Finanziato!

100% finanziato

Keep it all  

Campagna conclusa

Team

Don Enzo Volpe, Direttore di Casa Santa Chiara, felice di essere un pezzettino che insieme a tanti altri fa parte di questa grande famiglia.


© 2017 DeRev S.r.l. - Via dei Mille, 1 - 80121 Napoli (Italia)
Codice Fiscale / Partita IVA: 07255501210
Capitale Sociale: € 18.890,00 - REA: NA - 871554