Giovanni Paisiello Festival

di Associazione Onlus Amici Della Musica "Arcangelo Speranza"

Il GIOVANNI PAISIELLO FESTIVAL nasce con l’intento di valorizzare la figura artistica più importante della città di Taranto organizzando un appuntamento fisso che è diventato volano di iniziative collaterali di forte spessore artistico e culturale.


Incorpora

Pensato come uno spaccato monografico, di anno in anno il Festival affronta i temi biografici e gli aspetti personali ed artistici del musicista tarantino, attraverso la programmazione, l’esecuzione e la discussione delle sue oltre cento opere. Giunto alla XIV edizione, offre una raffinata serie di eventi e di concerti mirati alla valorizzazione di quel patrimonio identitario che l’arte di Paisiello ha rappresentato per la musica del Settecento italiano. Musicologia applicata e investimento sulle giovani generazioni di cantanti e strumentisti restano la ragion d’essere di un piccolo ma prezioso festival, capace di compattare le energie musicali di una città, Taranto, oggi quanto mai gratificata d’una particolare attenzione a livello nazionale. Nel cuore della Città Vecchia di Taranto il 9 maggio 1740 nacque Giovanni Paisiello. Tra i più grandi musicisti e compositori italiani nel Settecento, di sicuro fu uno dei più ricercati ed apprezzati in Europa. 

L’edizione 2016, che coincide con l’Anno Paisielliano per il 200° anniversario della morte del nostro genius loci, prevede in cartellone la messa in scena di un opera del compositore oltre una serie di eventi che vedranno protagonisti anche giovani musicisti e cantati.

Gli obiettivi degli organizzatori del “Giovanni Paisiello Festival” sono:

  • Eseguire la musica lirica e sinfonica del compositore e più in generale la musica barocca
  • Rinforzare il Festival inserendo nella sua programmazione attività collaterali alla musica, allo scopo di confrontare artisticamente i linguaggi, i tempi e la cultura della città con quella più diffusamente europea;
  • Creare un incontro tra cultura musicale e teatro/danza, tra memoria della città e patrimonio culturale;
  • Creare uno scambio tra la produzione artistica contemporanea e lo sviluppo della città, incentivando il turismo in palazzi storici, chiese, piazze e luoghi poco conosciuti e da poco restaurati.

Ogni anno lo sforzo di energie e il dispendio economico sono ripagati dall'elevato livello degli eventi, ma per mantenere alto questo livello c'è bisogno di maggiori entrate che vengono in toto investite nelle varie produzioni. Chiaramente la messa in scena di un'opera è il progetto più ambizioso e dispendioso per la nostra associazione; basti pensare alle forze che verranno coinvolte per la realizzazione della stessa: cast, coro, regia, direzione, orchestra, scene, costumi sono solo le spese "visibili" che ruotano attorno a una produzione lirica. Ma anche gli altri eventi richiedono un investimento economico che va oltre le possibilità dell'associazione. Proprio per questo abbiamo bisogno del contributo di € 25 000.00 da investire nei singoli eventi per coprire le spese di sotto elencate in dettaglio:

  • NOTTE PAISIELLIANA: pubblicità, organizzazione per la programmazione della serata, social marketing, coinvolgimento delle risorse locali, nolo strumenti, service audio

  • NINA, O SIA LA PAZZA PER AMORE: cachet cast, coro, direttore, regia, scene, costumi, orchestra, direttori di sala e palcoscenico, spese di segreteria, nolo location, pubblicità, service audio-video

  • PAISIELLO E LA CULTURA NEL SETTECENTO: pubblicità, alloggio relatori, nolo location, spese di segreteria.

  • I TRE BUFFI: cachet cantanti, pianista, nolo pianoforte, fitto teatro, pubblicità, spese di segreteria.

 

Gli utenti potranno contribuire

  • condividendo il proprio contributo e diventando ambasciatori della campagna;
  • diffondendo il nostro progetto tra amici e conoscenti sui social media.


Realizzazione del progetto

La tradizione ormai decennale del Giovanni Paisiello Festival è sinonimo di garanzia per la qualità e la realizzazione dei singoli eventi che hanno come denominatore comune la figura del compositore.

Nello specifico i singoli eventi saranno cosi realizzati:

  • NOTTE PAISIELLIANA: evento che si svolgerà nel borgo antico della città di Taranto; il sapore della scoperta, la meraviglia e il gusto di una esplorazione nei meandri della nostra identità perduta attraverso la musica è la mission di questa serata.La sera del 2 settembre sarà possibile assistere a esibizioni live di giovani emergenti in cortili, piazzette e luoghi di spiccato rilievo artistico-storico della Città Vecchia di Taranto. La serata prevede, tra le varie tappe, l’esibizione itinerante dell’Orchestra di Fiati “Giuseppe Chimienti” del M° Lorenzo De Felice (il quale si è occupato della trascrizione) che eseguirà le sinfonie e le arie più belle de Il Barbiere di Siviglia e della Nina che terminerà presso la casa natale di Paisiello.
  • NINA, O SIA LA PAZZA PER AMORE: prima esecuzione assoluta dell'edizione critica di Lucio Tufano. Il Maestro Giovanni Di Stefano, che dirigerà l’orchestra del Paisiello Festival, lavorerà sinergicamente accanto alla regista Stefania Panighini, cosi come già avvenuto nel 2014 con l’opera Semiramide in Villa. La Nina sarà coprodotta con Teatro Giocoso di Savona e verrà eseguita  il 12 e 13 settembre presso il MUDI (museo diocesano)di Taranto. La scelta del cast è ricaduta su nomi di giovani cantanti che però calcano già i teatri più importanti della nazione.
  • I TRE BUFFI: il recital lirico dei tre baritoni di fama internazionale PAOLO BORDOGNA, DOMENICO COLAINNI E BRUNO PRATICO' si svolgerà presso il teatro Orfeo il 20 ottobre. I tre cantanti saranno accompagnati al pianoforte dal M. Vincenzo Rana. Già protagonisti delle scorse edizioni del festival singolarmente, abbiamo pensato di coinvolgere i tre in una serata differente dai soliti recital proprio perché sul palco si esibiranno tre vocalità uniche ma allo stesso tempo simili così come fu per il progetto internazionale de I 3 TENORI con un repertorio molto più specifico che spazierà dal barocco fino ad arrivare al bel canto con le arie più famose per basso buffo.


€1.945

raccolti su un obiettivo di €25.000

11

finanziatori

7% finanziato

Keep it all  

Campagna conclusa

Team

L' associazione onlus Amici della Musica A. Speranza adempie alla sua vocazione di centro culturale attraverso serate d’arte, con i migliori artisti del nostro tempo che hanno proposto i grandi capolavori della musica classica.


Ricompense

di almeno €5 o più


GLI ASTROLIGI IMMAGINARI - FUN DEL GPF

Grazie per aver partecipato alla campagna del Giovanni Paisiello Festival. Per un contributo minimo di 5 euro ti ringrazieremo personalmente sul sito del Giovanni Paisiello Festival nella sezione dedicata ai sostenitori della campagna di crowdfunding.


Tempi di consegna:

Spedizione:

di almeno €20 o più


GLI ZINGARI IN FIERA - FUN PLUS DEL GPF

Con un contributo minimo di 20 euro ti ringrazieremo personalmente sul sito del Giovanni Paisiello Festival nella sezione dedicata ai sostenitori della campagna di crowdfunding e ti invieremo una pergamena cartacea personalizzata come sostenitore del Giovanni Paisiello Festival.


Tempi di consegna:

Spedizione:
Spedizione Italia
Spedizione UE

di almeno €50 o più


LE FINTE CONTESSE - AMICO DEL GPF

Con un contributo minimo di 50 euro ti ringrazieremo personalmente sul sito del Giovanni Paisiello Festival nella sezione dedicata ai sostenitori della campagna di crowdfunding e ti invieremo una pergamena cartacea personalizzata come sostenitore del Giovanni Paisiello Festival e la spilla del festival.


Tempi di consegna:

Spedizione:
Spedizione Italia
Spedizione UE

di almeno €100 o più


LA SEMIRAMIDE IN VILLA- AMICO PLUS DEL GPF

Con un contributo minimo di 100 euro ti ringrazieremo personalmente sul sito del Giovanni Paisiello Festival nella sezione dedicata ai sostenitori della campagna di crowdfunding e ti invieremo una pergamena cartacea personalizzata come sostenitore del Giovanni Paisiello Festival e una shopper di tessuto.


Tempi di consegna:

Spedizione:
Spedizione Italia
Spedizione UE

di almeno €200 o più


LA MOLINARA - SOSTENITORE DEL GPF

Con un contributo minimo di 200 euro ti ringrazieremo personalmente sul sito del Giovanni Paisiello Festival nella sezione dedicata ai sostenitori della campagna di crowdfunding e ti invieremo una pergamena cartacea personalizzata come sostenitore del Giovanni Paisiello Festival, una shopper di tessuto con all’interno la spilla del festival e 2 biglietti per assistere all’opera NINA, O SIA LA PAZZA PER AMORE.


Tempi di consegna:

Spedizione:
Spedizione Italia
Spedizione UE

di almeno €500 o più


LA NINA, O SIA LA PAZZA PER AMORE - SOSTENITORE PLUS DEL GPF

Con un contributo minimo di 500 euro ti ringrazieremo personalmente sul sito del Giovanni Paisiello Festival nella sezione dedicata ai sostenitori della campagna di crowdfunding, e nel libretto di sala del festival. Ti invieremo una pergamena cartacea personalizzata come sostenitore del Giovanni Paisiello Festival e una shopper di tessuto con all’interno la spilla del festival e 2 biglietti per assistere all’opera NINA, O SIA LA PAZZA PER AMORE + 1 CD di un’opera da noi prodotta.


Tempi di consegna:

Spedizione:
Spedizione Italia
Spedizione UE

di almeno €1.000 o più


IL BARBIERE DI SIVIGLIA - SPONSOR DEL GPF

Con un contributo minimo di € 1000 ti ringrazieremo personalmente sul sito del Paisiello Festival nella sezione dedicata ai sostenitori della campagna e nel libretto di sala. Inoltre sarete inseriti come sponsor ufficiali del Festival. Ti invieremo una pergamena personalizzata come sostenitore del GPF e una shopper di tessuto con la spilla del festival e 2 biglietti per assistere all’opera NINA + 2 biglietti per assistere al recital lirico I 3 BUFFI + 1 DVD dell’opera IL BARBIERE DI SIVIGLIA.


Tempi di consegna:

Spedizione:
Spedizione Italia
Spedizione UE

© 2017 DeRev S.r.l. - Via dei Mille, 1 - 80121 Napoli (Italia)
Codice Fiscale / Partita IVA: 07255501210
Capitale Sociale: € 18.890,00 - REA: NA - 871554